Il gioco degli scacchi è l'arte della battaglia per la vittoriosa battaglia dell'arte. (Savielly Tartakower)



Il gioco degli scacchi è l'arte di analizzare. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi è l'arte che esprime la scienza della logica. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi non è fatto solo di conoscenza e di logica. (Alexander Alekhine)



Il gioco degli scacchi è un'arte celata sotto forma di gioco. (Enciclopedia Sovietica)


Gli scacchi, come l'amore, come la musica, hanno il potere di rendere l'uomo felice. (Siegbert Tarrasch)




Gli scacchi non sono solo conoscenza e logica. (Alexander Alekhine)




La vita è troppo corta per gli scacchi. (Henry James Byron)




Ciò che gli scacchi hanno in comune con la scienza e le belle arti è la loro completa inutilità. (Cassieer)



Gli scacchi richiedono totale concentrazione e amore per il gioco. (Bobby Fischer)




Il destino ha giocato con l'uomo, e l'uomo gioca a scacchi. (Leonid Stein)




Gli scacchi sono l'arte della ragione umana. (Gustavus Selenus)




Il gioco degli scacchi è una lotta contro se stessi. (Gligoric)



Conoscere le mosse è prendersi gioco della fama. E' solo il genio che gioca la partita. (Jean Baptiste Rousseau)




Quanti dolori, ahimè, potremmo fuggire, se solo potessimo ritirare le mosse sbagliate e giocare di nuovo.... (Johan Wolfgang Goethe)




Se qualcuno proibisse gli scacchi per legge, io diventerei un fuorilegge. (Michail Tal)




Non è ora di giocare a scacchi quando la casa va a fuoco. (Proverbio italiano)




Ci sono molti scacchi, ma un solo matto. (Proverbio russo)




Non si può giocare a scacchi, se si è gentili d'animo. (Proverbio francese)




Potete atterrare il vostro avversario con la scacchiera, ma ciò non prova che siate il miglior giocatore. (Proverbio inglese)



Le Aquile tra le migliori otto in svizzera!

Le Aquile tra le migliori otto in svizzera!

PDFStampaE-mail

 

Le Aquile di Lugano, per la quattordicesima volta, sono l’unica compagine ticinese impegnata nella Coppa Svizzera per squadre denominata Team Cup; si sono imposte contro pronostico in Argovia, contro la compagine Schlauer Bauer (tradotto il “Pedone furbo”). Anche contro gli argoviesi, giustizieri due anni fa dei luganesi, le Aquile accedono ai quarti di finale senza neppure una sconfitta sulla singola scacchiera!

Il giovane Gabriele Botta, nono ai Campionati del mondo universitari (World University Championship) è stato il protagonista vincendo contro il quotato Roger Gloor (fresco della prima norma di maestro internazionale) in prima scacchiera. I tre colleghi, il momo Nordal Cavadini, il luganese David Camponovo e il simpatico cuoco, già protagonista di Piatto Forte in onda sulla TSI, Simone Bianchi sono riusciti, infatti, ha imporre la patta ai loro rispettivi avversari. Il giovane di Gorduno, nei quadri allargati della nazionale svizzera, è in grande spolvero e con lui si cercherà nel mese di ottobre di accedere in semifinale. Più arduo sarà il prossimo turno, sempre in trasferta, che vedrà opposte le Aquile alla temibile compagine dello Zurigo denominata Schlauer Bauer. Gli stessi avevano già estromesso i ticinesi allo stadio degli ottavi di finale, stagione 2010-11.

Le Aquile Lugano sono sostenute da AIL.